ECONOMIA CHE CAMBIA E GREEN JOBS

La nostra riflessione sui lavori del futuro e sul cambio di paradigma che si sta determinando nel Mondo del lavoro con i Green Jobs.


Grazie a Giuseppe Sabella per l’occasione di confronto.

#lavoro#futuro#greeneconomy#greenpower#verde#smartworking

I green jobs che cosa sono e cosa offrono?

green jobs oggi sono trai più ricercati in determinati ambiti nel mondo del lavoro. Notevoli sono le prospettive lavorative delle figure professionali più ambite in questo settore.

Cosa sono?

La definizione precisa arriva qualche anno fa dall’UNEP (United Nations Environment Programme), l’agenzia delle Nazioni Unite operante nel campo della tutela dell’ambiente.

UNEP  offrì a tutti una definizione di questa specifica parola: “Si definiscono green jobs quelle occupazioni nei settori dell’agricoltura, del manifatturiero, nell’ambito della ricerca e sviluppo, dell’amministrazione e dei servizi che contribuiscono in maniera incisiva a preservare o restaurare la qualità ambientale“.

Proprio per la varietà del settore e delle numerose figure professionali al suo interno c’è la possibilità che arrivino occasioni lavorative importanti per milioni di lavoratori in posizioni legate all’ambiente.

Dal cuoco sostenibile al meccatronico, passando per l’ingegnere energetico: i mestieri del futuro in chiave ecosostenibile

Più di 3 milioni di lavoratori, ovvero il 13,4% degli occupati in Italia, e un settore in piena crescita. Sembra proprio che il 2020 possa essere ancor di più l’anno dei cosiddetti green jobs. Ma che cosa sono questi mestieri così ricercati? A questo termine ha dato una definizio l’Unep, United Nations Environment Programme, ovvero l’agenzia dell’Onu che opera nel campo della tutela ambientale. Secondo le Nazioni Unite, si definiscono green jobs “quelle occupazioni nei settori dell’agricoltura, del manifatturiero, nell’ambito della ricerca e sviluppo, dell’amministrazione e dei servizi che contribuiscono in maniera incisiva a preservare o restaurare la qualità ambientale”.

Non c’è un solo ramo specifico, allora: le opportunità sono tante e milioni di professionisti con competenze e percorsi di studio diversi possono declinare in maniera “green” il loro lavoro.

Un bilancio dei green jobs in Italia lo fornisce ogni anno il rapporto GreenItaly della Fondazione Symbola, che opera proprio nell’ambito della sostenibilità e della cultura, e di Unioncamere. Quest’anno siamo giunti alla decima edizione del report e i numeri sono significativi: 3,1 milioni di italiani che lavorano nel green, 432mila imprese che negli ultimi 5 anni hanno investito sull’economia verde, crescita di occupazione green del 3,4% dal 2017 al 2018.

Ma quali sono i green jobs più ricercati? Il rapporto GreenItaly evidenzia proprio dieci mestieri green del futuro.​​​

Riccardo Fratini

Lascia un commento

Torna in alto
Chiama Ora